Chi siamo

Chi siamo

inCordata Guide alpine

Luca Biagini & Valentina Casellato sono inCordata
dal 1992 su e giù per montagne, dal 1998 nella vita di tutti i giorni e professionalmente dal 2001.

Con Decreto Regionale n.° 7583 del 21 Settembre 2015, dalla Direzione Sport e Politiche per i giovani di Regione Lombardia, la loro Associazione tra professionisti (atto notarile del 22-05-2015) viene riconosciuta quale Scuola di Alpinismo e Scialpinismo e quindi iscritta nell’elenco regionale delle Scuole di Alpinismo e Scialpinismo.

 

Luca Biagini
Luca Biagini

Nato e cresciuto a Milano è attratto sin da bambino dal mondo misterioso della montagna e comincia a frequentarla a 12 anni, ad arrampicare e sciare a 14. Termina a pieni voti gli studi in Geologia presso l'Università degli Studi di Milano, ma è nella professione di Guida Alpina (professionista dal '99) che la sua passione per la montagna trova, per ora, la migliore realizzazione. Specializzato nell'insegnamento della tecnica dell'arrampicata (roccia e ghiaccio) trae molta soddisfazione dal miglioramento tecnico dei propri allievi. Gli piace condurli in luoghi in cui l'ambiente non sia troppo alterato, in cui la Natura sia ancora "forte".

Fin dall'inizio della propria attività è innamorato delle Alpi Centrali e della val Masino in particolare e spesso lo potreste trovare su qualche parete o sentiero della Val di Mello, di cui è un instancabile frequentatore. La curiosità lo ha portato a "fare dell'alpinismo" lungo tutto l'arco alpino, in Appennini, in Sardegna, in Provenza, negli Stati Uniti, in Canada ed in Nuova Zelanda. Dell'alpinismo lo attraggono di più gli aspetti estetico ed esplorativo che quello sportivo.

Valentina Casellato
Valentina Casellato

Milanese da sempre, proprio nella mia grande Città muovo i primi passi di bambina alla scoperta del mondo: lunghissime passeggiate mi portano a vagare alla scoperta di nuove nascoste e affascinanti vie che riesco a scovare grazie al mio fedele stradario, che mi permette altresì di tornare ogni volta a casa sana e salva.

Questo innato spirito "avventuroso" mi porta poi, grazie anche a nuove amicizie, alla Speleologia: dall' esplorazione delle "grotte artificiali" (chiese, musei, palazzi), passo alle grotte naturali! Finalmente, durante gli anni dell'Università (che mi portano anche alla Laurea in Fisica), scopro la montagna e i suoi immensi spazi aperti.

Così, oltre a diventare insegnante di Matematica e Fisica, dedico ogni momento libero alla conoscenza e alla frequentazione di questo nuovo mondo. La dedizione è tale che decido di farne la mia professione e velocemente divento Guida Alpina, realizzando così la mia naturale aspirazione di bambina "avventurosa".


I nostri amici

andrea panighetti